RADIO IN REAL TIME

X

RADIO DATE

FREE MONITORING



Artista
Titolo
Codice di sicurezza

Batticuore

DON ANTONIO

(Santeria)


E' un brano che parla di nostalgia, senza essere nostalgico.
Per questo ha un beat calmo ma pulsante, acustiche croccanti a marcare il terreno, un'elettricità sottopelle, di Fender Stratocaster con il phaser e di sintetizzatori, figlia di un certo rock che flirtava con la wave a cavallo dei primi anni '80. Ha la struttura di un brano pop, portato altrove. E un'idea circolare, che riparte ogni volta con più convinzione e spinta, appoggiandosi alla storia.
Dani Marzi tiene la strada del ritmo sui tamburi, insieme ai bassi (synth ed elettrici) di Roberto Villa. Nicola Peruch mantiene accesi i display a cristalli liquidi dei synth d'annata - tutti originali - e ricama di piano elettrico, Don Antonio si occupa delle chitarre, Arianna Pasini dei cori. E sento ancora il tuo vento, il tuo suono, il tuo accento”.DON ANTONIO
 
Antonio Gramentieri rimette in pista il suo alter-ego Don Antonio con un nuovo progetto fra musica e parole.
 
Sei anni dopo avere messo nel cassetto il progetto Sacri Cuori, quattro dopo il disco di debutto come Don Antonio, e tre dopo l'avventura americana di The Crossing insieme ad Alejandro Escovedo, La Bella Stagione è il primo disco in cui Don Antonio va oltre la formula della musica cinematica-strumentale e si cimenta con canzoni in italiano. Le dieci tracce del disco sono storie che esplorano memoria, esperienze, paesaggi e visioni. Un disco asciutto, realizzato nella sala di incisione de L'Amor Mio Non Muore e finalizzato a Nashville. Un disco prodotto insieme a Roberto Villa e a Ivano Giovedì che, come in un flusso di coscienza autobiografico, anche nel suono “tocca” molti dei mondi e delle epoche vissute da Don Antonio. I folklori e i synth dei primi '80, le melodie ariose e le partiture contemporanee.
 
La Bella Stagione è un disco di canzoni in italiano e una raccolta di racconti brevi. Non sono la stessa cosa, e non escono necessariamente insieme ma hanno un legame chiaro, e anche una loro autonomia. Le storie de La Bella Stagione sono tutte vere. Parlano del passato, e della maniera in cui il passato si ripresenta, e incide sul presente. 
 
In oltre vent'anni di attività, Antonio Gramentieri ha portato la sua musica, i suoi dischi e i suoi progetti costantemente a spasso per il mondo. 
Con lo pseudonimo Don Antonio, e con Sacri Cuori prima, ha suonato nei principali festival e club fra Stati Uniti, Inghilterra, Australia, Europa, Scandinavia e Balcani. Don Antonio ha suonato suoi brani al Tiny Desk di NPR, alla BBC a Londra, al programma del mattino della CBS a New York, alla televisione svedese, australiana, olandese. 
Ha prodotto dischi e suonato in tour mondiali con Alejandro Escovedo, Dan Stuart, Hugo Race, Richard Buckner, Terry Lee Hale. 
Ha diviso palcoscenici e registrazioni con personaggi con personaggi leggendari come Marc Ribot, David Hidalgo, Jim Keltner, James Chance, John Parish, JD Foster, Wayne Kramer, James Williamson, Howe Gelb, John Convertino. Ha realizzato colonne sonore per il cinema e per la televisione. Nel 2017 un suo brano e' stato scelto da Volkswagen per la pubblicita' della Passat in Svezia e Finlandia.
 
 
 
 
 
Bruno La Corte (KezzMe!)
Radio Date:19/02/2021




Share on Facebook

comments powered by Disqus